COVID19 – L’impegno di IRV – Ecco perché i nostri tamponi sono sicuri

Il Piano vaccinale nazionale per la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2 in Italia, procede in stretta dipendenza alle disponibilità di vaccini provenienti dalle diverse società farmaceutiche.

Tale percorso segue le priorità per categorie di popolazione definite dal piano elaborato da Ministero della Salute. Se da un lato, dunque, l’attualità sanitaria e le informazioni dei mass media si concentrano sull’andamento dei dati relativi alle vaccinazioni, dall’altro la stessa attualità ci porta agli occhi quotidianamente i dati sui tamponi, aggiornamenti che a livello locale e nazionale restano in prima pagina.

Il tampone, infatti, rimane fondamentale per la rapida individuazione del virus e consente di prevenire la diffusione della malattia. L’unica diagnostica accettabile e attendibile per il Covid19 oggi, oltre alla sintomatologia clinica, rimane su tutti il tampone molecolare.

Specifica circolare ministeriale lo precisa, tuttavia i tamponi antigienici possono essere utilizzati là dove non si possano effettuare tamponi molecolari, e il loro risultato, in linea generale, rimane sovrapponibile.

Presso la sede di Aosta dell’IRV, il Laboratorio analisi, diretto dal Dr. Pier Giorgio Montanera, medico chirurgo, specializzato in Microbiologia Clinica e in Igiene e Medicina Preventiva, lavora intensamente su questo fronte: dal 1° gennaio al 4 maggio 2021 sono stati processati 855 tamponi antigienici e 1425 tamponi molecolari, con rispettivamente un’incidenza del 4.2 % di positivi per i molecolari e del 2,8per gli antigenici.

La metodica che utilizziamo presso il nostro laboratorio analisi in IRV è di assoluta sicurezza e garanzia per gli utenti, giacché ci affidiamo alle più accreditate ed efficaci tecnologie e materiali, utilizzando tamponi antigienici di terza generazione, quindi in fluorescenza e di grande precisione, con continuo controllo della qualità – spiega il dr. Pier Giorgio Montanera – Ci siamo dotati di uno spazio esterno dove effettuiamo i tamponi, al fine di evitare il più possibile contatti tra utenti. La procedura per l’utente prevede un primo momento di triage, con raccolta dati, che tende ad escludere la possibilità che il paziente abbia sintomi da Covid19.

A seguire viene effettuato il tampone anti-genico che viene poi stemperato in un liquido apposito, inserito su una “card di migrazione”, cioè lo strumento che consegnerà poi la fluorescenza, invisibile a occhio nudo, letta dalla macchina.

Il processo è di assoluta precisione e in questo senso l’investimento dell’azienda è molto alto, con quanto di meglio sul mercato in questo momento.

I kit in uso presso il Laboratorio analisi dell’IRV per l’ef-fettuazione del test antigenico su tampone orofaringeo, in 15 minuti sono in grado di riconoscere inoltre le principali varianti SARS-COV-2 attualmente in circolazione: inglese, sudafricana, brasiliana, giapponese. Per quanto riguarda la procedura dei tamponi molecolari manteniamo lo stesso livello di eccellenza giacché i tamponi vengono inviati per essere processati ad uno dei più accreditati laboratori in Piemonte, a Chieri (To)“.

Qualità e sicurezza sono gli indirizzi adottati fin da subito sul fronte del Covid in IRV, lo testimonia la partecipazione a progetti importanti di monitoraggio e prevenzione della popolazione, come avvenuto a Cogne, investendo al contempo sempre in strumenti e procedure garantite.

 “IRV è un istituto privato, e molti potrebbero parlare di noi come di una società focalizzata sul profitto, ma questo non è vero – conclude il dr. Pier Giorgio Montanera – perché siamo sempre in prima fila nella collaborazione con i servizi pubblici e nel supplire con nuovi servizi non sempre presenti sul territorio, senza contare il fatto che la sicurezza dell’utenza è sempre venuta al primo posto e per far questo non abbiamo badato a spese, al fine di investire sempre sul meglio, soprattutto in questo delicato momento di pandemia”.

COVID – I SERVIZI IRV

  • Tamponi antigenici e molecolari
  • Servizio tamponi rapidi
  • Test sierologici su campione ematico
  • Risultato tamponi anche in lingua inglese
  • “Pacchetto Coronavirus – Diagnosi differenziale”, quattro esami per una diagnosi precoce da infezione da SARS COV 2.

PER PRENOTAZIONI: tel: +39 0165 279821

ULTERIORI INFORMAZIONI: laboratorio@gruppoirv.it

APPROFONDIMENTI: Covid-19@gruppoirv.it – Direttore del Laboratorio IRV – Dott. P.G.Montanera

Condividi questo articolo
Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp

Non riesci a prendere la linea ?

Non ti preoccupare compila il form e ti ricontatteremo noi nel più breve tempo possibile.

QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

Lo scopo della ricerca è individuare quali aspetti del servizio possono essere migliorati per garantire un migliore trattamento del cliente. In rispetto del D.lgs. 196/2003 sulla tutela dei dati personali, quanto Lei dirà sarà trattato in modo anonimo e a soli scopi statistici.