CI OCCUPIAMO DELLA VOSTRA SALUTE DAL 1975

NEWS

allegato

IRV per lo Sport - Diventare riferimento per gli sportivi valdostani

La collaborazione tra il dott. Gabriele Thiébat e il dott. Tommaso Antonetti, responsabile della Medicina dello Sport in IRV, darà avvio a nuove progettualità, forti della competenza internazionale dei due professionisti, con l'obiettivo di creare in IRV un centro di riferimento per gli sportivi valdostani.

 La "cura dell'atleta" in IRV punta in alto e può contare da oggi sulla sinergia, le competenze e l'esperienza nazionale ed internazionale di due nomi di punta. A fianco del dott. Tommaso Antonetti, responsabile della Medicina dello Sport del Gruppo IRV, collabora dal mese di aprile il dott. Gabriele Thiébat, specialista in ortopedia e traumatologia.

Si tratta di un arricchimento per il team dell'Istituto Radiologico Valdostano che, attraverso la collaborazione tra questi due specialisti, darà avvio a nuovi sviluppi e progettualità interne all'azienda, improntate su un innovativo approccio clinico, con l'interesse futuro di creare un reale "sport center" a supporto di tutti gli sportivi valdostani.

La passione per lo sport e la lunga esperienza, oltre che l'amicizia tra i due medici, sono alla base di questo nuovo passo che è prima di tutto l'avvio di un progetto di sintesi di competenze a favore della dimensione sportiva valdostana che vuole guardare avanti.

Tommaso Antonetti, in passato giocatore di serie A di rugby, capitano della nazionale italiana di Football americano e medaglia di bronzo al valore atletico CONI 2012, è attualmente membro dello staff medico della Clinica Mobile MOTOGP e dello Staff Medico FISI al seguito delle squadre nazionali di sci nordico. Antonetti segue come team doctor, tra gli altri, anche gli atleti valdostani Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani e Greta Laurent e con la sua professionalità e presenza in questa stagione ha contribuito alle vittorie ottenute nei campi di gara del mondiale FIS.

Al ricco curriculum del responsabile della medicina dello sport dell'IRV si aggiunge ora quello del dott. Gabriele Thiébat. Con un passato sportivo nello Sci Club Aosta e di capitano per diversi anni dell'Aosta Calcio a 5 Under 21 a fine degli anni 90, si è laureato in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Milano nel 2006.

A seguire è entrato, come medico specializzando, nell'equipe del Centro di Traumatologia dello Sport e Chirurgia Artroscopica (C.T.S.) dell'IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano diretta dal dott. Herbert Schoenhuber, all'epoca presidente, già da più di venti anni, della Commissione Medica Federale della FISI. Nel 2010 inizia la sua avventura come medico a seguito delle squadre nazionali italiane di Sci e Snowboard e nel 2011 passa a ricoprire il ruolo di membro della Commissione medica FISI e responsabile medico delle squadre nazionali italiane di Snowboard e Freestyle. Grazie a questo incarico Thiébat vanta la partecipazione alle due Olimpiadi invernali di Sochi nel 2014 e Pyeongchang nel 2018. Durante quest'ultima l'Italia ha riportato la prima vittoria nella storia nello snowboardcross con la medaglia d'oro dell'atleta bergamasca Michela Moioli, infortunatasi a Sochi nel 2014 e operata dalla stessa Commissione medica.

Dal 2012 al 2018 il dott. Gabriele Thiébat ha ricoperto il ruolo di medico sociale dell'AC Milan, con ruolo di consulente e responsabile ortopedico e traumatologico del settore giovanile. Oltre all'ambito sportivo, di particolare interesse è l'aggiornamento scientifico: dal 2020 Thiébat è "Clinical Researcher". A confermare questa lunga esperienza nel campo sono poi numerose pubblicazioni scientifiche in veste di autore e co-autore, oltre al ruolo di relatore in occasione di numerosi congressi specialistici nazionali e internazionali.

Il dott. Gabriele Thiébat è infine, socio aggregato alla Federazione Medico Sportiva Italiana e membro attivo del Comitato Sport Medicine della SIAGASCOT.

Il dott. Thiebat, che continuerà a svolgere l'attività chirurgica a Milano, è operativo dal mese di aprile nella sede IRV di Aosta, in via Binel, e si occuperà di traumatologia dello sport, oltre a lavorare, insieme al dott. Tommaso Antonetti, alla creazione interna di un centro di alto profilo per il trattamento e la prevenzione degli infortuni negli sportivi valdostani.

TORNA INDIETRO

cerca